Lucca, ortopedia San Luca, Baccelli (Pd): “Positiva l’apertura al confronto da parte della direttrice De Lauretis”


Il consigliere regionale Pd interviene in merito al dibattito sulla situazione della guardia ortopedica notturna all’ospedale San Luca di Lucca apprezzando l’intervento della direttrice ed auspicando “un reale rafforzamento del reparto di ortopedia lucchese”

 

“Non posso che essere soddisfatto dell’intervento chiarificatore da parte della direttrice De Lauretis sulla situazione della guardia ortopedica notturna all’ospedale San Luca di Lucca. Su questo, date le apprensioni in merito che stavano emergendo, avevo sollecitato anche  l’assessore regionale Saccardi che ringrazio quindi per aver in questo modo fatto pervenire una celere e adeguata risposta. Nel merito, apprezzo gli obiettivi del progetto così come vengono rappresentati, volti a garantire un incremento dell’attività ortopedica all’ospedale San Luca con maggior personale per il servizio diurno, per urgenze e per l’attività programmata;  ritengo infatti che ciò possa favorire le tante potenzialità che lavorano all’interno del reparto di ortopedia del San Luca, considerandolo a tutti gli effetti un “nodo centrale” della rete aziendale. Allo stesso tempo però auspico che siano effettivamente e definitivamente  scongiurate tutte le ipotesi di scarsa presenza, in particolare della guardia medica notturna, che avevano suscitato un giusto allarme. Mi fa altresì piacere che da parte dei vertici ASL si dimostri una forte disponibilità al confronto, con l’invito alle sigle sindacali a un incontro ad hoc per discutere in concreto la proposta. Bene quindi che venga fatta la doverosa chiarezza su un servizio fondamentale per il presidio ospedaliero lucchese”.

 

Così Stefano Baccelli, consigliere regionale Pd, commentando il contenuto della lettera aperta della Direttrice Generale dell’Azienda USL Toscana nord ovest, dott.ssa De Lauretis, alla UIL di Lucca sul servizio ortopedico notturno all’ospedale San Luca.