‘Mai in silenzio – musica contro la violenza di genere’, Nardini (PD): “Bellissima iniziativa, un messaggio importante lanciato dai giovani”


“Quale miglior linguaggio se non la musica per parlare con i giovani e lanciare a loro, ed insieme a loro, messaggi fondamentali come la parità di genere, il rispetto e la non violenza? Colgo l’occasione della premiazione dei finalisti del concorso ‘Mai in silenzio’ per sottolineare ancora una volta l’impegno della Regione contro il drammatico fenomeno della violenza di genere e l’attenzione verso le nuove generazioni: con il progetto Giovanisì tantissime ragazze e tantissimi ragazzi si sono avvicinati al mondo del lavoro, hanno potuto completare la propria formazione, hanno avviato un’impresa, lasciato la casa dei genitori per intraprendere un percorso autonomo, hanno vissuto occasioni di crescita culturale che rappresentano una vera e propria ricchezza – commenta Alessandra Nardini, Consigliera Regionale –. Sono queste le iniziative in cui adoperarsi per prevenire discriminazioni e violenza, e non, ad esempio, la distribuzione di spray al peperoncino o la nomina di personaggi accusati di stalkeraggio”.

“Complimenti, ovviamente, a tutti le ragazze ed i ragazzi che hanno partecipato e ai cinque vincitori – conclude – in particolare al misterioso pisano Fogg che si è piazzato al terzo posto con ‘Tutti tranne me’.”